Un nuovo materiale permette di creare e-paper a colori dalla qualità sorprendente (foto)

Vezio Ceniccola -

I display e-paper esistono ormai da anni, anche se la quasi totalità di quelli in commercio sono in bianco e nero. Quello di cui parliamo oggi, però, è un e-paper molto particolare, e per varie ragioni: è a colori, è super sottile, è flessibile ed è anche a basso consumo.

Andreas Dahlin e Kunli Xiong, ricercatori della Chalmers University of Technology in Svezia, hanno casualmente scoperto questo nuovo materiale mentre erano impegnati nella ricerca sulla combinazione di polimeri conduttivi con nanostrutture.

La struttura del materiale è composta da metasuperfici plasmoniche, piccole celle che possono essere attivate ​o disattivate ​​con una piccola variazione di tensione, proprio come accade per i subpixel LCD. Le celle non emettono luce, ma la riflettono, permettendo quindi un grande risparmio energetico.

LEGGI ANCHE: Joled è una specie di display e-ink galleggiante

Modificando la composizione delle metasuperfici plasmoniche si può cambiare il colore di riflessione, e combinando le celle in formazione – usando la classica struttura RGB: rosso, verde e blu – si possono ottenere quasi tutti i colori dello spettro visibile. Inoltre, la risoluzione di un display fatto con un materiale di questo tipo è potenzialmente molto più elevata di quella di un classico schermo LCD o degli e-paper già esistenti.

I due ricercatori hanno affermato che il materiale non è ancora pronto per essere messo in produzione, ma se le ricerche proseguiranno come è stato sinora, allora il traguardo non pare così lontano. Speriamo quindi di vedere presto in vendita prodotti con questo strabiliante e-paper a colori, che potrebbe essere davvero molto comodo per alcune applicazioni.

Via: TechCrunch