droni easyjet

EasyJet utilizzerà dei droni per le ispezioni di sicurezza

Cosimo Alfredo Pina

Iad Davies, ingegnere capo di EasyJet, ha annunciato che nel prossimo futuro la compagnia aerea userà dei droni per le operazioni di ispezione sulle fusoliere degli aerei. L’obiettivo è di velocizzare e migliorare le attuali procedure manuali.

LEGGI ANCHE: Gofor, il servizio di droni on-demand (video)

I quadricotteri, realizzati in collaborazione con  Coptercraft, Measurement Solutions e il laboratorio di robotica dell’Università di Bristol, saranno in grado di scansionare automaticamente la superficie dell’aereo ed inviare i dati ad un operatore addetto al controllo.

I risultati parziali dei test in corso hanno permesso di stimare che un controllo, della durata di una giornata, possa essere effettuato in un paio di ore e con un’accuratezza probabilmente maggiore.

Se questi droni saranno compatibili con la sicurezza richiesta da questo contesto,  potrebbero essere introdotti già a partire dall’anno prossimo.

EasyJet dichiara di avere altre sorprese in riserbo per il futuro accennando ad una cabina di pilotaggio senza carta, un sistema di monitoraggio della manutenzione in tempo reale, l’introduzione dei Google Glass per riparazioni in realtà aumentata.

 

Via