first flight sony

Ecco i primi progetti nati sul crowdfunding di Sony

Cosimo Alfredo Pina

All’inizio del mese, Sony annunciava l’apertura di First Flight, una piattaforma di crowdfunding riservata ai propri dipendenti. Riguardo ai gadget che sono stati messi alla prova dell’interesse del web su First Flight, vi riportiamo i primi progetti che avranno l’arduo compito di mettere in competizione la soluzione di Sony con la concorrenza di Kickstarter ed Indiegogo.

MESH, già passato da Indiegogo, è un sistema pensato per coloro che voglio avvicinarsi al mondo dell’elettronica fai-da-te. Grazie ad un design semplificato questa serie di moduli permette di assemblare piccoli progetti di elettronica e robotica in davvero pochi step.

Il sistema è composto da vari moduli tra cui accelerometro, LED, pulsante e tag GPIO (per input/output generici) con cui interfacciarsi con tutte le componenti elettroniche più comuni, come motori, termometri e sensori vari.

Indirizzato ai più giovani e ai principianti dell’elettronica, ogni modulo è venduto a 50$ sia sul sito First Flight sia su Amazon.com.

mesh sony

FES watch rientra invece al mondo degli indossabili, con un orologio dal display e-ink che si estende anche sul cinturino. Nessuna funzionalità smart, ma grazie a 24 look intercambiabili, punta tutto sulla personalizzazione.

Questo particolare orologio, con autonomia dichiarata di due mesi, viene venduto esclusivamente su First Flight ad un prezzo di 30.000 yen pari a circa 220€.

fes watch

L’ultimo gadget presente sul crowdfunding di Sony, dove ha raggiunto ed ampiamente superato il suo target di finanziamento , è HUIS un telecomando universale che similmente al FES watch è basato su uno schermo e-ink.

 

Proprio grazie a questo schermo touch HUIS, venduto a ben 200$, permette di essere personalizzato per adattarsi praticamente ad ogni esigenza. Grazie ad un app per pc è possibile creare apposite maschere da usare con i vari dispositivi.

huis telecomando

Per il momento i gadget disponibili sono solo tre, ma se siete appassionati di tecnologia vi consigliamo di tenere d’occhio First Flight, che potrebbe presto popolarsi con le idee più meritevoli dei dipendenti Sony, che prima di essere esposte devono comunque venire approvate dai piani alti.

Via: Engadget