773966902501043860

Elon Musk punta ad atterrare su Marte entro il 2026

Lorenzo Fantoni

Elon Musk ha di dichiarato che la sua astronave SpaceX porterà gli umani su Marte entro il 2026, con o senza la NASA. Potrà sembrare una frase arrogante, ma visto che viene dall’uomo che ha costruito il suo impero sull’idea di morire su Marte e “assicurare la sopravvivenza dell’umanità”, non è il caso di prenderla alla leggera.

Musk infatti vuol’essere “il primo ad arrivare su Marte nei prossimi 30 anni, e penso sia possibile, ma la cosa più importante è fare in modo che sul pianeta ci sia una città che si autosostenga. Bisogna rendere la vita realmente multiplanetaria”.

A momento il programma SpaceX può già contare su un razzo, il Falcon Heavy, che è in sviluppo, e che dovrebbe avere la forza necessaria a per portare nello Spazio il materiale necessario a iniziare un processo di terraformazione di Marte. I primi test del razzo dovrebbero iniziare entro il prossimo anno.

wmalfxjhzctgdcuoxpbq

Musk sta anche lavorando sul Dragon V2, che è chiaramente disegnato con l’idea di esplorare Marte (e la Luna), grazie al suo atterraggio verticale che permette l’immediato rifornimento e decollo.

Ma chi pagherà? Secondo Musk gli investitori in futuro non mancheranno, speriamo sia cosi!