apple assume ingegneri tesla

Elon Musk su Apple: “Non puoi andare da Foxconn e dirgli: fammi un auto”

Cosimo Alfredo Pina

Apple avrebbe assunto nelle sue schiere ingegneri provenienti dall’esperienza Tesla. A darne l’annuncio è Elon Musk, CEO di Tesla, che in un’intervista rilasciata al giornale tedesco Handelsblatt ha dichiarato che a Cupertino “hanno assunto le persone che abbiamo licenziato”.

Secondo quanto detto da Musk, nell’industria auto Apple viene definita come il cimitero di Tesla: “se non ce la fai da Tesla, ti ritrovi a lavorare per Apple”. Durante l’intervista è stato chiesto all’eclettico imprenditore se il lavoro di Apple nel settore auto, con Project Titan, lo preoccupi.

Avete mai visto un Apple Watch? (risate) No, seriamente: è una cosa buona che Apple si stia muovendo per investire in questa direzione. Ma le auto sono molto più complesse rispetto ad un telefono o uno smartwatch. Non puoi andare da un produttore come Foxconn e dirgli: fammi un auto. Ma per Apple l’auto è il prossimo passo per offrire innovazione importante. Una nuova penna o un iPad più grande non sono più sufficienti.

Elon Musk, che era in Germania per discutere con rappresentati del governo riguardo il futuro delle auto elettriche, non risparmia quindi la Mela Morsicata. In effetti i processi di progettazione e produttivi dietro la realizzazione di un’auto sono estremamente diversi da quelli di un dispositivo elettronico.

Tuttavia i piani di Apple per il settore non sono ancora stati svelati e non è detto che coinvolgano necessariamente una vera e propria auto; a questo punto capire come sfrutterà le sue risorse, incluse le acquisizioni da Tesla, non resta che rimanere in attesa di ulteriori sviluppi.

Via: Engadget