Excel per Windows introduce la collaborazione in contemporanea sui documenti (foto)

Leonardo Banchi

Microsoft ha appena annunciato l’arrivo su Excel di una delle più interessanti funzioni di Office: il co-authoring, ovvero la possibilità per più persone di lavorare in contemporanea ad un documento condiviso.

Questa funzionalità, simile a quella offerta da Google per i prodotti ospitati su Google Drive, faciliterà la collaborazione fra colleghi, che potranno anche facilmente osservare le modifiche effettuate dall’altra persona: quando qualcuno si unirà a un documento, infatti, il suo avatar diverrà visibile nell’area in alto a destra del programma, e sarà possibile cliccarci per visualizzare immediatamente il punto del documento a cui questi sta lavorando.

LEGGI ANCHE: CrossOver porta Microsoft Office 2013 in versione Windows sui Chromebook

Per sfruttare la nuova funzione di collaborazione, i documenti dovranno essere ospitati e condivisi attraverso OneDrive, OneDrive for Business o SharePoint Online, ma per il momento chiunque voglia utilizzarla dovrà essere iscritto al programma Office Insider, poiché ancora l’opzione è disponibile soltanto in beta.

Non è comunque la prima volta che Excel vede implementata questa funzionalità: la collaborazione in tempo reale era già disponibile su Excel Online, Android, Windows Mobile ed iOS. Con quest’ultima aggiunta rimane per il momento tagliato fuori soltanto Excel per macOS, al quale Microsoft sta già lavorando.

Via: TheVergeFonte: Office