artificial int

Facebook condivide la propria tecnologia per le intelligenze artificiali

Lorenzo Fantoni

Facebook in queste ore è in vena di condividere con voi un po’ delle sua conoscenze. Il suo team per l’intelligenza artificiale ha infatti annunciato oggi che sta per condividere in modalità open source i propri strumenti di sviluppo per l’apprendimento approfondito delle IA.

LEGGI ANCHE: Intel vuole portarci nel futuro di Minority Report con la tecnologia RealSense 3D

Il software sarà disponibile sulla libreria Torch, che è una sorta di ambiente di sviluppo libero per le tecnologie di apprendimento delle macchine. Torch è infatti ampiamente usato per le ricerche accademiche, ma anche da Google, Twitter e Intel.

Facebook sostiene che i suoi moduli di apprendimento approfondito sono molto più veloci di quelli già disponibili su Torch e permettono alla compagnia di lavorare su grandi network neurali in meno tempo.

La compagnia spera che la condivisione di questi strumenti migliori globalmente il progresso di tutto il settore dell’apprendimento approfondito.