facebook surround 360_2

La cam a 360° di Facebook è bella, open source e cara ma promette tanta qualità (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Open source, dal design originale ma funzionale e capace di girare video a 360° di alta qualità. Questo è il breve identikit di Surround 360 la soluzione di Facebook per i video sferici di prossima generazione.

La qualità, sopratutto del comparto video, è indubbiamente uno dei più grandi limiti dell’attuali soluzioni per i 360° e dato che Facebook crede molto in questa tecnologia, considerando anche gli investimenti sui visori VR di Oculus, arriva con la sua soluzione che punta proprio a questo aspetto.

Surrond 360 ha un corpo a forma di disco volante che alloggia ben 14 videocamere grandangolari sul piano orizzontale e altre tre sull’asse verticale, rispettivamente una sopra e due sotto. Queste sono collegate ad un sistema hardware capace di gestire l’enorme flusso di informazioni in arrivo dai sensori (riprese in 8K) per elaborarle in tempo reale in video a 360°.

RECENSIONE: Ricoh Theta S (foto-videocamera a 360°)

Si tratta di una soluzione indirizzata al settore professionale; al momento il costo stimato per il rig è di 30.000$, a metà tra quello di GoPro e quello di Nokia. A rendere però unico il progetto di Facebook è il fatto che chiunque potrà costruirne una visto che tutti i dettagli, sia lato hardware sia lato software, saranno pubblicati su GitHub.

A meno che dietro i vostri video non ci sia una produzione di un certo calibro è improbabile che, per quanto appassionati, possiate avere accesso ad una Surround 360, ma se le sue potenzialità vi intrigano iniziate a preparare i vostri visori per realtà virtuale dato che i video della cam di Facebook saranno compatibili con la maggiora parte di quelli in commercio, inclusi ovviamente Gear VR ed Oculus Rift.

Via: The VergeFonte: Facebook