fender final

Il mito delle chitarre Fender rivive nelle sue 5 nuove cuffie

Cosimo Alfredo Pina

Fender abbandona per un attimo le sue storiche chitarre per entrare nel mondo delle cuffie. Il leggendario marchio lancia infatti cinque modelli di auricolari in-ear dal prezzo piuttosto alto che puntano ad audiofili e professionisti.

In verità queste cuffie intrauricolari non sono prodotte da Fender stessa, che per questi per la creazione di questi prodotti inediti nel suo catalogo ha acquisito Aurisonics, un’azienda americana specializzata in sistemi di alto profilo dedicati ai veri appassionati di musica.

LEGGI ANCHE: Le cuffie Altec Lansing che fanno live streaming del vostro DJ set

Alcune delle nuove monitor in-ear Fender sono delle rivisitazioni dei modelli di Aurisonics. Driver in titanio e, per i modelli top, struttura stampata in 3D che promette di adattarsi al 95% dei padiglioni sono parte della chiave con cui l’azienda di chitarre ed amplificatori cerca il successo in questo mercato fiorente, ma affollato.

fender in-ear

Le Fender DXA1, FXA2, FXA5, FXA6, FXA7 non sono ancora state messe in vendita, ma le loro caratteristiche, che potete consultare sul sito ufficiale, puntano proprio al top della gamma, così come i prezzi che partono da 99$ fino a raggiungere i 499$.

Via: The VergeFonte: Fender
  • Sono appassionato di cuffie ma non mi reputo un audiofilo dell’orecchio fine. Quindi vorrei capire, da chi ha questa dote, se è realmente sensibile la differenza tra cuffie da 150-200 € e quelle da 500€. Parlo di ascolto quotidiano con sorgenti comuni (tipo PC con un dac discreto) e file non compressi (flac e alac)