paradenti smart

Il paradenti smart che vuole ridurre gli infortuni gravi

Cosimo Alfredo Pina

Quella dei traumi alla testa sul campo di gioco è una spiacevole realtà che mette a rischio molte categorie sportive, soprattutto negli sport cosiddetti di contatto, non necessariamente di combattimento.

Proprio su questo concetto nasce FITGuard un paradenti smart che promette di quantificare la gravità di un colpo alla testa. Infatti (almeno negli States) quasi la metà degli incidenti legati a traumi cranici vengono presi troppo tardi, a volte con conseguenze importanti, poiché non riconosciuti subito o tenuti nascosti per eccessivo agonismo.

LEGGI ANCHE: Hexoskin presenta la nuova generazione di magliette intelligenti per sportivi

FITGuard integra un sensore capace di percepire l’entità di un trauma, valutando anche parametri come peso, sesso ed età, indicandolo sia tramite un LED che si illumina in verde, blu o rosso, e di trasmettere i dati, via Bluetooth, ai responsabili di gara che possono così valutare se è il caso di far ritirare il giocatore colpito.

fitguard paredenti smart

Per ora FITGuard punta al mercato statunitense ed in particolare all’attuale stagione dell’NFL con pre-ordini al prezzo di 129$ per bite; inoltre la startup sarebbe interessata a collaborazioni con squadre ed assicurazioni per potenziare la distribuzione e portare i costi sotto i 100$.

Fonte: Tech Crunch