FlexEnable schermo OLCD - 12

FlexEnable: la nostra anteprima dello schermo flessibile OLCD da MWC 2016 (foto e video)

Nicola Ligas

Al Mobile World Congress 2016, forse in modo un po’ inaspettato perfino per lei stessa, ha fatto molto parlare di sé un’azienda inglese (non francese, come erroneamente detto nel video) chiamata FlexEnable. Il prototipo in mostra in fiera è un braccialetto piuttosto grande, realizzato con uno schermo flessibile di tipo OLCD, ovvero un LCD organico, al contrario dei più “comuni” OLED.

Il rivestimento del display è con comune plastica TPU, che può essere piegata fin quasi all’angolo piatto, senza pericolo di comprometterne le funzionalità.

LEGGI ANCHE: Oral-B Genius: lo spazzolino intelligente (foto e video)

Si tratta di un dispositivo ingombrante, scomodo e anche piuttosto caldo (soprattutto se portato durante la ricarica), che è in grado di interfacciarsi con i dispositivi connessi di casa, con smartphone e tanto altro, ma non è tanto il “braccialettone” che FlexEnable vuole esaltare, quanto lo schermo al suo interno, dato che l’azienda produce solo quello.

Starà ai suoi possibili partner realizzare dei casi d’uso più realistici, comodi ed efficaci di questo, che rimane a tutti gli effetti solo un modo per mettere in mostra lo schermo OLCD e niente più. In un modo o nell’altro, FlexEnable ci è riuscita, ora resta solo da vedere se qualcuno raccoglierà la palla da lei lanciata.

  • alex saccullo

    Fantastico!

  • Raffaele Dowier Paciello

    forse più compatto e orientato in landscape, coi tasti su entrambi i lati..