fontus-kristof-retezar

Fontus, e la bici produce acqua

Lorenzo Fantoni

Lo studente di design Kristof Retezàr ha creato un oggetto che potrebbe essere la manna di ogni ciclista assetato: Fontus.

LEGGI ANCHE: 15 gadget tecnologici che tutti vorrebbero (foto)

Fontus è un dispositivo da montare sulla bici che trasforma l’umidità dell’aria in acqua potabile. La chiave è il suso stema di raffreddamento termoelettrico alimentato a pannelli solari. L’energia generata raffredda infatti la parte superiore di Fontus, quella in cui passa l’aria mentre vi muovete, e lascia cadere acqua di condensa all’interno della bottiglia.

Al momento questo è solo un esercizio di design, ma Kristof sta cercando di finanziarlo tramite crowdfunding e investitori privati per farlo diventare realtà.

Il prototipo costa meno di 40 dollari, e funziona ovviamente al meglio quando le condizioni atmosferiche volgono verso il peggio. Attualmente è in grado di produrre circa mezzo litro d’acqua in un’ora di esposizione a un clima caldo umido. Non sufficiente per placare tutta la vostra sete, ma abbastanza per arrivare fino alla prossima bottiglia d’acqua.