Ford vuole iniziare i test di auto a guida autonoma in Europa entro il 2017

Leonardo Banchi

Così come molti altri marchi, anche Ford sta spingendo il piede sull’acceleratore delle auto a guida autonoma: dopo l’annuncio della collaborazione con Google e Uber per facilitarne l’introduzione, e la previsione di realizzare un’auto senza pedali e volante entro il 2021, il marchio americano ha adesso deciso di varcare l’oceano, e iniziare i test delle proprie auto a guida autonoma in Europa nel 2017.

In una intervista ai colleghi di TechCrunch, Ford ha infatti dichiarato di avere già le infrastrutture pronte nel vecchio continente: i primi test partiranno nel centro di Essex, in Inghilterra, per poi espandersi ai centri di ricerca di Aquisgrana e Colonia, in Germania.

LEGGI ANCHE: Un’auto senza pedali e volante entro il 2021

L’operazione è stata però accompagnata da una ricerca sui cittadini europei e sulle loro opinioni riguardo alle auto a guida autonoma: il sondaggio, a cui hanno partecipato 4.000 persone, ha rivelato che ben il 16% di questi affiderebbe ad un’auto autonoma il compito di accompagnare o riprendere i figli a scuola.

Interessante anche il modo in cui gli intervistati impiegherebbero il tempo liberato dalla scomparsa della necessità di guidare l’auto, che secondo gli studi di Ford sarebbe di circa 10 giorni interi all’anno: il 72% dei partecipanti lo sfrutterebbe per fare le conversazioni telefoniche rimandate troppo a lungo, mentre il 64% delle persone utilizzerebbe il tempo guadagnato per mangiare.

 

Fonte: TechCrunch