fujifilm x100t

Fujifilm X100T: la nuova compatta ad ottica fissa con telemetro digitale (foto)

Cosimo Alfredo Pina

La serie X100 di Fuji punta ad un segmento di appassionati in cerca di fotocamere compatte di qualità che mantengano l’anima di quella che era la fotografia ai tempi della pellicola, senza però rinunciare all’immediatezza e praticità del digitale. La nuova X100T, dopo due anni, affina ulteriormente la già ottima X100S introducendo alcune interessanti novità, sopratutto per quanto riguarda il mirino.

LEGGI ANCHE: Sony RX100M3: fotocamera compatta senza compromessi

Il nuovo sistema ibrido infatti facilità molto la messa a fuoco offrendo un’esperienza simile a quella delle telemetro tradizionali. La zona di messa a fuoco verrà infatti zoomata e saranno mostrate due immagini che si sovrapporranno esattamente soltanto nei punti di fuoco.

L’ottica fissa (scelta comune della serie) è un 23mm f/2 mentre all’interno troviamo un sensore APS-C X-Trans II da 16 megapixel e sensore EXR Processor II. I controlli manuali del diaframma permettono step da 1/3 e la ghiera della compensazione dell’esposizione va da +3 a -3.
Troviamo inoltre pieno supporto al Wi-Fi e uno schermo da 3 pollici con 1,04 milioni di punti di risoluzione. La X100T sarà disponibile dal prossimo Novembre, in versione Silver e Black, per un prezzo di 1249,99€.

Caratteristiche come l’ottica fissa e il costo un po’ alto per una compatta, pongono il target di questa piccola telemetro digitale negli appassionati della serie o i nostalgici che non vogliono/possono rinunciare a passare al digitale.

 

Via