Fujifilm XP120, la resistente che cerca la sfida con le action cam (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Chi ha detto che foto e video “estremi” si fanno solo con le action cam? Fujifilm XP120 è la nuova rugged dell’azienda che cerca di offrire un’alternativa più versatile, che non teme le intemperie ed offre un set di caratteristiche piuttosto completo.

Il sensore che monta è da 16,4 megapixel, un BSI-CMOS, cui si affianca un obiettivo zoom 24-140 mm equivalente (5x); l’inquadratura può essere composta con il display da 3″. Senza bisogno di scafandri o custodie, la XP120 resiste alle immersioni fino a 20 metri di profondità, alle cadute da fino ad 1,8 metri e a temperature fino a -10°C.

LEGGI ANCHE: Panasonic ha impiegato 3 anni per fare questa potente mirrorless

I video registrati si fermano a 1080p a 60 fps ma, di fianco ai classici time lapse, raffiche e panorama, la fotocamere offre l’interessante feature “Cinemagraph”, foto statiche con elementi in movimento (immaginiamo qualcosa di simile alle Live Photos di iPhone). Presente ovviamente il Wi-Fi.

Un pacchetto tutto sommato completo (peccato ancora niente 4K) che Fujifilm XP120 offrirà, dal prossimo febbraio (almeno negli USA), per 229,95$.