new york fhd

I futuri argini di New York, saranno un bellissimo parco naturale (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Le ondate di piena sono un pericolo che potenzialmente minaccia ogni città attraversata da un fiume. L’approccio usato da sempre per contenere questo problema è quella della costruzione di argini o zone tampone in grado di fermare o contenere un flusso di acqua maggiore della norma.

Nel nuovo progetto pensato per la città di New York, gli argini saranno sfruttati non solo per proteggere la città da eventuali inondazioni, ma anche per creare un nuovo spazio verde, in cui i cittadini possano trovare sollievo dall’ambiente della metropoli.

LEGGI ANCHE: A New York si progetta il primo giardino sotterraneo

La Brooklyn Greenway Initiative è infatti un progetto che punta alla costruzione di un parco lungo ben 22 chilometri e attrezzato con piste ciclabili e pedonali, oltre che punti di riposo e relax. Intorno agli argini la natura sarà lasciata intatta, creando una serie di habitat in grado di ospitare un gran varietà di specie vegetali.

I primi 8 km della Greenway sono già stati realizzati e entro la fine di questo anno l’intero tratto sarà finito; tuttavia l’iniziativa punta a portare, anno dopo anno, questi particolari argini ecocompatibili anche in altre zone dello stato di New York, per un totale complessivo di quasi 300 km.

Via: PSFK