Il nuovo Gear VR porta anche una nuova interfaccia nella realtà virtuale di Samsung

Cosimo Alfredo Pina

Di fianco ai Samsung Galaxy S8 il colosso coreano a rilanciato anche il suo visore per realtà virtuale, il Gear VR. Delle sue novità hardware vi abbiamo già parlato, ma sappiate che il nuovo “super Cardboard” realizzato in collaborazione con Oculus porta anche un’interfaccia rivista, che ovviamente sarà disponibile anche per i vecchi Gear VR.

La nuova Oculus Home promette tempi di caricamento ridotti di ben tre volte ed un consumo energetico inferiore del 30%. Il tutto nonostante la risoluzione dell’interfaccia, che come design resta pressoché invariata, sia stata raddoppiata.

LEGGI ANCHE: Il nuovo Gear VR gioca a fare l’Oculus Rift con un controller dedicato

Altre novità sono l’introduzione del browser web, della possibilità di vedere video direttamente dalla Oculus Home e il supporto agli Oculus Avatar, gli alter ego virtuali dell’utente presenti anche sul Rift. Proprio quest’ultima feature è forse la più interessante, perché sfrutta il nuovo controller del Gear VR.

La realtà virtuale da smartphone è certamente lontana dalle esperienze fruibili con i potenti Oculus Rift o HTC Vive, ma in termini di  praticità ed accessibilità le soluzioni come Gear VR restano, e si confermano sempre più, al primo posto.