Gli auricolari che rendono “bionici” i vostri orecchi (video)

Cosimo Alfredo Pina

Doppler Labs è la startup dietro la progettazione di Here, degli auricolari che promettono di trasformare il modo in cui sentiamo. Infatti questi piccole cuffie wireless intra-auricolari si interpongono tra il mondo esterno ed il timpano per modificare i suoni in arrivo all’orecchio.

In effetti gli Here, più che auricolari o cuffie, possono essere considerati come apparecchi acustici smart, che invece di potenziare semplicemente il suono ne permettono la totale trasformazione.

LEGGI ANCHE: B&W P5 Wireless: cuffie che puntano alla qualità, anche nei materiali

Grazie alla connettività Bluetooth e la relativa app per Android ed iOS gli Here permettono di filtrare o ridurre l’intensità di certe frequenze (sono presenti anche dei preset), potenziare o diminuire il volume di ascolto, oppure modificare il suono aggiungendo effetti come riverbero o eco; il tutto con latenza zero e autonomia di 4-6 ore.

Gli Here di Doppler Labs hanno raccolto più di 635.000$ su Kickstarter e per il momento i pre-ordini sono chiusi. Tuttavia gli interessati a questo gadget, che può essere considerato una forma di orecchio bionico praticamente alla portata di tutti (prezzo di lancio 249$), possono trovare maggiori informazioni e la possibilità di rimanere informanti sulla riapertura dei pre-ordini, sia sul sito ufficiale sia sulla pagina di Kickstarter.


Via: The Verge