yqxtxpt9yyruwrvgtmvl

Gli hard disk a stato solido che si autodistruggono

Lorenzo Fantoni

Avete presente quando in Mission Impossible gli agenti si mandano messaggi “che si autodistruggeranno entro 10 secondi”? Il SecureDrive SSD è un hard disk a stato solido equipaggiato con antenna GSM che si autodistrugge con un messaggio.

 

Se infatti vi dovesse capitare di subire il furto di un portatile contenente foto compromettenti o dati sensibili, vi baserà inviare un sms in codice al numero di telefono dell’hard disk per cancellare immediatamente tutti i dati al suo interno, non con una semplice cancellazione della memoria, ma con una sistema che distrugge realmente il chip della memoria flash, operazione che rende l’hard disk inservibile e inaccessibile.

E nel caso in cui non foste in grado di inviare un messaggio o vi foste resi conto del furto, SecureDrives SSD può essere programmato per autodistruggersi quando viene disconnesso dal connettore SATAII, quando la batteria e troppo bassa, quando il GSM rimane senza segnale per troppo tempo e, grazie a un sensore di movimento, anche dopo un determinato numero di volte in cui viene toccato. Il tutto è ovviamente basato su un protocollo di protezione a 256 bit AES CBC che protegge i dati.

Ovviamente questo SSD non costa come un modello standard, considerando anche che dovrete pagare una spesa mensile per il modulo GSM, ma se la sicurezza è la vostra priorità, SecureDrives SSD è in grado di garantire la totale inaccessibilità dei vostri dati.