GoPro Omni_1

La soluzione di GoPro per la realtà virtuale è un cubo con sei action cam (foto)

Cosimo Alfredo Pina -

Sono ormai dodici mesi che si parla dell’ingresso di GoPro nel mondo di realtà virtuale e video a 360°  ed il giorno diventa (almeno quella per il settore consumer) ufficialmente oggi con Omni, un rig che ricorda un dado dove sono alloggiate sei Hero4 Black.

Quella di GoPro si presenta come una delle alternative più economiche per realizzare contenuti per la realtà virtuale di una certa qualità. Già l’anno scorso l’azienda aveva lanciato Odissey un rig realizzato in collaborazione con Google da 15.000$, mentre per Ozo, la soluzione di Nokia, servono 60.000$. Potete far riferimento al costo di una Hero4 Black per capire che i prezzi di questo “accessorio” si aggireranno sui 3.000€

LEGGI ANCHE: Il Camera Rig di GoPro e Google costa 15.000$

Omni non registra in 3D, come invece fa Odissey, ma offre una soluzione semplice ed efficace tra l’altro già compatibile con Kolor, l’app VR per smartphone che GoPro ha acquisito l’anno scorso.

Non ci sono dettagli sul prezzo di GoPro Omni ma si sa già che sarà venduto sia in kit con le action cam o come scheletro; in questo caso saranno inclusi i cavi che sincronizzeranno le riprese. Non è poi da escludere che Omni sarà compatibile con Karma, l’atteso drone dell’azienda.

Certo potete sempre acquistare qualcosa di simile non originale o addirittura stamparlo in 3D per pochi di euro, ma la sfida di unire e sincronizzare manualmente i video potrebbe farvi rimpiangere Omni.

Via: Engadget