LarryPage1

Google 2.0 vuole costruire case e aeroporti

Lorenzo Fantoni

Visto che le macchine che si guidano da sole e i palloni aerostatici col Wi-Fi e la cura della morte erano troppo poco Larry Page, il CEO di Google sta lavorando a un nuovo, avveniristico progetto.

The Information riporta infatti che Page ha dato il via l’anno scorso al progetto “Google 2.0” per migliorare la qualità della vita umana nella sua interezza. Tra le idee in grande stile di questo nuovo progetto c’è la creazione di aeroporti e città più efficienti, e il tutto dovrebbe prendere vita in un secondo laboratorio di ricerca avanzata chiamato Google Y, che si dovrebbe occupare di progetti a lunghissimo termine, perfino più di quelli di Google X, gestito da Sergey Brin.

L’idea al momento non sembra avere sbocchi commerciali evidenti, se veramente si rivelasse solo un grande progetto filantropico ci troveremmo di fronte a qualcosa di ardito e coraggioso anche per gli standard di Google.