google car final

Spostatevi dalla strada: le Google Car hanno imparato a clacsonare

Leonardo Banchi

Autisti scorretti di tutto il mondo, è il momento di migliorare la vostra obbedienza al codice stradale: dopo avervi dato lezioni di sicurezza, imparando a destreggiarsi in ogni tipo di difficoltà alla guida, le auto a guida autonoma di Google hanno imparato a suonare il clacson, e sono pronte ad ammonirvi per le vostre disattenzioni.

Come mostra l’ultimo report ufficiale sul loro sviluppo, gli ingegneri di Google hanno infatti insegnato alle auto ad utilizzare il clacson per segnalare agli altri occupanti della strada la necessità di prestare attenzione a qualcosa, come ad esempio il fatto di avere imboccato contromano una strada a senso unico.

LEGGI ANCHE: La guida autonoma aumenterà il sesso in auto

Le auto, dopo aver superato una fase di test nel quale le segnalazioni erano riprodotte solo al loro interno per permettere ai ricercatori di valutare che il loro uso fosse appropriato, hanno adesso a disposizione due differenti suoni: due brevi colpi di clacson, necessari per attirare l’attenzione degli altri guidatori su un evento rilevante, o un clacson forte e prolungato da utilizzare in situazioni di emergenza.

In futuro, quando un vigile si affaccerà al vostro finestrino per chiedervi “Lei ha clacsonato?”, la risposta non sarà quindi più così scontata, con buona pace di Melandri, Mascetti e colleghi tutti.

Via: TheNextWeb
  • Ecco il perché della collaborazione con gli italiani di Fiat. Chi meglio di noi per imparare a suonare il clacson!

  • dataghoul

    Il prossimo dispositivo automatico che stanno progettando è la manina che esce dal finestrino e fa le corna a quello dietro (sempre in collaborazione con FIAT, beninteso).