Google atap Project-Jacquard

Google ci mostra come funzionano Jacquard e Soli (video)

Cosimo Alfredo Pina

Al Google I/O 2015 sono state presentate davvero molte novità, principalmente indirizzate ad Android e alla relativo sviluppo su questa piattaforma. Non per questo Google ha rinunciato a mettere in mostra i suoi progetti sperimentali, ovvero quelli curati dalla divisione ATAP.

Di fianco a Project Ara, Tango e Vault vi abbiamo parlato anche di Jacquard e Soli, i particolari sensori pensati per essere integrati nei normali tessuti per creare dispositivi che più che mai abbracciano il concetto di indossabile.

Durante una conferenza dedicata a queste due tecnologie, Google ha spiegato in dettaglio il funzionamento e le potenzialità di Project Jacquard e Soli, grazie anche ad alcuni esempi dal vivo.

Con gli estratti dell’intervento, che trovate anche qui sotto, potrete farvi un’idea di come un giorno potremo interagire con dispositivi come smartphone e smartwatch grazie al movimento delle dita o il semplice tocco o swype sulla tasca dei pantaloni.

Via: AnandTech
  • TheAlabek

    Io ho un idea forse migliore, non fateli di 6″ così ci stanno bene in mano e fateli impermeabili così anche se ho le mani sporche poi lo lavo