satya-sundar tregua legale microsoft google

Google e Microsoft: storica tregua legale a lungo termine, le battaglie saranno a colpi di merito

Cosimo Alfredo Pina

Fine dei bisticci tra Microsoft e Google. I CEO delle rispettive aziende, Satya Nadella e Sundar Pichai hanno convenuto nel chiudere le questioni che fino ad oggi hanno messo in contrasto le aziende (qualcuno ha detto brevetti?) e nel futuro di parlare di eventuali problemi prima di rivolgersi alle autorità.

La manovra sarebbe stata elaborata nei mesi scorsi ma l’accordo è stato ufficializzato nelle ultime ore:

Microsoft ha accordato a ritirare i suoi reclami formali contro Google, in riflessione del nostro cambio di priorità legali. Continueremo a concentrarci nella competizione nel bene dell’azienda e dei clienti

Portavoce Microsoft


Le nostre aziende [Google e Microsof] competono vigorosamente, ma vogliamo farlo sulla base dei meriti dei nostri prodotti, non per procedure legali

Portavoce Google

In effetti non è la prima volta che Google e Microsoft prendono accordi di questo genere. Già a fine 2015 i due colossi avevano iniziato a parlare di tregue su alcuni brevetti e ora la cosa diventa una “collaborazione” più lungimirante.

Chissà che in futuro questi buoni rapporti non si trasformino in qualche prodotto a quattro mani. Per il momento è però più realistico sperare nella “concorrenza leale”.

Fonte: Re/code
  • Walter Minnella

    Speto che questo dia il via libera alle gapps su wmobile…

    • Federico Marcon

      lo spero anche io