google fiat pacifica guida autonoma

Le prossime auto a guida autonoma di Google saranno le Pacifica di Fiat Chrysler

Cosimo Alfredo Pina

Lo storico accordo tra Fiat Chrysler e Google è ufficiale. La possibilità si prospettava già da qualche giorno, ma proprio ieri i due colossi hanno rilasciato tutti i dettagli sull’auto a guida autonoma di Fiat e Google.

Fino ad oggi Google ha provato la propria tecnologia self-driving su Lexus RX e i buffi veicoli prototipo. Adesso subentra Fiat Chrysler (FCA) che offrirà il suo know-how per creare delle Pacifica autonome, delle monovolume capaci di guidarsi da sole grazie alla tecnologia di BigG.

FCA realizzerà 100 veicoli da usare come banco di prova, probabilmente per testare il trasporto di più persone, visto che la Pacifica può ospitare fino a otto passeggeri. I veicoli usciranno dalle fabbriche – probabilmente Google e FCA collaboreranno in uno stabilimento appositamente creato – già predisposte per la tecnologia self-driving.

LEGGI ANCHE: Google, Ford, Volvo, Uber e Lyft coopereranno per il bene delle auto a guida autonoma

Un bel passo in avanti rispetto alle Lexus RX dell’attuale flotta, che sono state adattate dal modello commerciale. Difficile dire dove porterà questo progetto visto che non ci sono conferme su possibili implicazioni commerciali; forse è presto per sperare in un optional così hi tech.

Sappiamo però che l’accordo non è esclusivo per nessuna delle due parti e, come prospettato da alcune indiscrezioni, John Krafcik, CEO della divisione di guida autonoma, ha dichiarato che Google “lavorerà con diversi partner con l’andare avanti del progetto”.

Via: The VergeFonte: Google