Pixar final

Google Home avrà la battuta pronta grazie anche ad autori Pixar

Cosimo Alfredo Pina

Se è vero che bot e assistenti virtuali saranno sempre più al centro della nostra vita digitale (prima o poi anche in Italia) è certamente importante che questi siano in grado di rapportarsi all’utente nella maniera più naturale e umana possibile.

Google, di fianco ovviamente alla concorrenza, sarebbe proprio al lavoro su questo aspetto per rendere Google Home e Assistant non solo delle mere macchine capaci di eseguire comandi vocali, ma una vera e propria IA dotata di “anima”.

LEGGI ANCHE: Nuovi dettagli (prezzo incluso) su Google Home e Assistant

Per questo, stando a quanto riporta il The Wall Street Journal, il colosso di Mountain View avrebbe assunto anche autori di Pixar, la popolarissima casa di produzione cinematografica specializzata in titoli di animazione 3D, e di The Onion, testata giornalistica statunitense specializzata in satira.

Quando il prossimo novembre Google Home arriverà nelle case dei primi acquirenti potranno quindi non solo interagire con i vari servizi Google e di terze parti, ma probabilmente intrattenere simpatiche conversazioni. Peccato che per ora il divertimento resta solo per gli utenti USA.

Via: 9to5GoogleFonte: WSJ
  • Fabio

    ma sbaglio o Pixar è una creatura di Steve Jobs? ricordo male? e si metterebbero al lavoro per Google??? sarà vero?