project Jacquard giacca levi s 2

Google vi mostra la giacca Levi’s con Project Jacquard, che potrete indossare tra un anno (video)

Cosimo Alfredo Pina

Tra i progetti più innovativi che Google ha mostrato negli ultimi anni c’è senz’altro Jacquard, l’idea per tessuti nella cui trama si trova una griglia di sensori capaci di aggiungere funzionalità touch ai vestiti.

Project Jacquard è stato presentato durante il Google I/O 2015 e poco dopo, circa un anno fa, Levi’s ha promesso di realizzare i primi indumenti touch entro la prima metà del 2016. L’azienda famosa per i suoi capi in denim e la divisione sperimentale ATAP di Google, stanno infatti lavorando ad una giacca con Jacquard.

A spiegarlo è stato il capo dei progetti Soli e Jacquard, a loro volta sviluppati sotto la divisone ATAP di Google, Ivan Poupyrev che ha indicato come “non si stia lavorando a dei pantaloni smart, ma ad un giacca per pendolari”. Permetterà di controllare app e funzioni dello smartphone tramite gesture da eseguire sulla porzione finale della manica.

LEGGI ANCHE: Google ci mostra come funzionano Jacquard e Soli 

Levi’s ci tiene a specificare che il tutto non è un delicato esperimento o tecnologia di alta classe. Potrete indossare il capo senza troppe attenzioni, se non quella di rimuovere il chip, che contiene il processore di segnali in arrivo dal tessuto sensibile e il modulo Bluetooth, prima di mettere la giacca in lavatrice.

Insomma la promessa di mostrare qualcosa di pratico è stata mantenuta, ma prima di poter indossare questa giacca con Project Jacquard ci vorrà ancora un po’. La commercializzazione è infatti prevista per la primavera 2017, con i primi “capi beta” in arrivo dal prossimo autunno.

Via: The Verge