maxresdefault (1)

GoPro si quota in borsa, e guarda al futuro

Lorenzo Fantoni

GoPro è stata quotata in borsa ieri sul NASDAQ con etichetta GPRO ed è arrivata a 30 dollari nel giro di poco tempo, portando il valore della compagnia a 3 miliardi di dollari.

LEGGI ANCHE: Ci vogliono sei GoPro per creare un mondo in miniatura (video)

Ovviamente la continua crescita del marchio sarà fondamentale per mantenere questo trend, e anche se i ricavi del primo quarto del 2014 sono scesi dell’8%, GoPro spera che i milioni di video che la gente condivide ogni giorno per testimoniare il proprio stile di vita forniscano alla compagnia un secondo business nel mondo dei media digitali.

I suoi account sociali sono molto seguiti, così tanto che perfino Microsoft ha aperto un canale dedicato ai suoi video su Xbox, e Virgin American ha stipulato un accordo per mostrare i più belli nei media center dei suoi voli.

E nonostante la qualità delle videocamere presenti negli smartphone sia sempre più alta, così come la solidità dei telefoni che le utilizzano, GoPro continua ad avere successo grazie al fatto… di essere GoPro, non solo perché è un buon hardware, almeno secondo gli analisti finanziari.