Image: Musk, CEO of Tesla Motors and SpaceX, attends the Reuters Global Technology Summit in San Francisco

“Guidare sarà illegale”, secondo Elon Musk

Cosimo Alfredo Pina

Tesla, dietro ad alcune tra le auto elettriche meglio riuscite, sta investendo molto, anche in termini di ricerca, nel campo della guida autonoma. Infatti già alcuni dei suoi modelli sono forniti della dotazione necessaria a rendere i veicoli in grado di guidarsi da soli.

Elon Musk, CEO dell’azienda, ha partecipato all’apertura della conferenza della GPU Technology Conference di NVIDIA, dove non ha perso l’occasione per ribadire quanto, secondo lui, questa tecnologia sia il futuro degli spostamenti su strada:

“Nel futuro distante, guidare le auto potrà essere illegale, perché troppo pericoloso”

Il termine di paragone usato da Musk è quello di un ascensore in cui ci limitiamo a decidere la destinazione; un sistema computerizzato sarebbe infatti molto più sicuro di un qualsiasi pilota, nella guida di un’auto da due tonnellate.

La dichiarazione di Musk è piuttosto estrema, ma tutto sommato plausibile, e lancia un’interessante spunto sul rapporto tra uomo e intelligenza artificiale. Voi cosa ritenete più sicuro, la obiettività “assoluta” di un computer o la flessibilità di un pilota in carne ed ossa?

Via: Al Volante
  • Mario Daniel Roganti

    Su top Gear fecero una battuta a riguardo della guida autonoma di un veicolo.
    In caso dovesse scegliere autonomamente se sbattere contro un pulman pieno di gente e uscire di strada rischiando di prendere su anche soltanto una persona. La macchina cosa scegliera?……

    • TheArka

      Una volta che tutti i veicoli saranno dotati di guida automatizzata, trovo difficile una situazione simile, in ogni caso fa riflettere chissà cosa sceglierebbe l’auto.

    • Derek

      1) Un robot non può recar danno a un essere umano né può permettere che, a causa del proprio mancato intervento, un essere umano riceva danno.

      2) Un robot deve obbedire agli ordini impartiti dagli esseri umani, purché tali ordini non contravvengano alla Prima Legge.

      3) Un robot deve proteggere la propria esistenza, purché questa autodifesa non contrasti con la Prima o con la Seconda Legge.

      http://it.wikipedia.org/wiki/Tre_leggi_della_robotica

      • Alessandro

        wikipedia non c’era ancora quando hanno fatto il primo terminator…

        • a’ndre ‘ci

          questo è Asimov……

          • Alessandro

            ammiocuggino mi ha detto ammè che fino acchè non sta scritto su uichipidia non esiste