honda-autonomousdrive

Honda mostra la sua auto che si guida da sola

Lorenzo Fantoni

Anche Honda ha deciso di dire la sua nel campo delle auto che si guidano da sole con questo modello di Acura TLX, mostrato in questi giorni a Detroit, che pare destreggiarsi molto bene nel traffico cittadino.

LEGGI ANCHE: Hyunday presenta un convoglio di macchine automatiche (video)

Per arrivare a questo modello ci sono voluti circa tre anni di ricerche, che hanno portato a una serie di sensori, videocamere e radar che permettono all’auto di sapere sempre dove si trova, dove sta andando e cosa succede intorno a lei. l’Acura TLX è perfettamente in grado di prendere l’autostrada, cambiare corsia. Il sistema si attiva a piacimento in base alla volontà del guidatore, dunque è molto utile per le situazioni di traffico intenso o particolarmente scorrevole. L’unica cosa strana, secondo il tester, e che era l’unica auto a rispettare il limite di velocità.

Secondo i tecnici Honda quest’auto può riconoscere oggetti distanti centinaia di metri, purché frontali. L’unica differenza rispetto al modello standard è uno schermo dove vengono visualizzate alcune informazioni, tra cui la prossima mossa che la macchina ha deciso di compiere.

Al momento Honda non ha fatto piani per la diffusione della tecnologia, che secondo i principali analisti dovrebbe essere disponibile a tutti gli effetti intorno al 2020 e che probabilmente avrà più problemi a livello legale che tecnologico.