HTC Vive consumer MWC 2016_5

HTC promette di aprire sale giochi con Vive, anche in Europa!

Cosimo Alfredo Pina

Non è passato neanche un mese dall’annuncio di Viveport Arcade, piattaforma per la gestione dei contenuti per Vive ottimizzata per l’offline che adesso HTC rincara la dose aprendo la prospettiva di “sale giochi” basate sulla sua realtà virtuale.

Alla VR Developers Conference di San Francisco ha infatti annunciato che sia The Brookhaven Experiment sia Everest VR saranno disponibili su Viveport Arcade, quindi con licenza per installazioni pubbliche. A tal proposito a Taiwan è stato aperto Viveland, una specie di parco giochi interamente dedicato a Vive.

LEGGI ANCHE: HTC vuole diffondere la realtà virtuale con Viveport M e Viveport Arcade

Ma HTC promette che entro fine anno altre installazioni simili saranno aperte anche in altre parti del mondo; Cina, Stati Uniti e, più interessante per chi ci legge, anche in Europa. La realtà virtuale da PC, come appunto quella di Vive è ancora una tecnologia per pochi.

Servono un discreto investimento, spazio ed un PC potente, requisiti che non tutti sono disposti a soddisfare per un esperienza meramente ludica. Con questi centri Vive diventa più a portata di tutti visto che, per riferimento, i costi al cambio per “entrare” a Viveland sono tra i 4,5€ e 10€ a seconda della lunghezza dell’esperienza. Il vero destino della realtà virtuale sarà nelle sale giochi, invece che nel salotto?

Via: The Verge