lg schermo flessibile-1

I primi display pieghevoli e trasparenti di LG (foto e video)

Cosimo Alfredo Pina

In questo mese LG ha fatto il suo esordio nel campo dei display flessibili, presentando dei prototipi già in fase avanzata e promettendo la produzione di massa per il 2017. Le novità non si limitano alla flessibilità, ma l’azienda coreana ha presentato anche degli interessanti pannelli trasparenti con caratteristiche mai viste prima.

LEGGI ANCHE: Sharp presenta dei display senza limiti di forma

Il display mostrato è un pannello flessibile da 18 pollici, realizzato in poliammide, con un raggio di curvatura fino a 30R. In pratica sarà possibile avvolgerlo come un cilindro con raggio di 3 cm. La risoluzione al momento è limitata a 1.200 x 810 pixel, ma LG si è detta fiduciosa che per la data di rilascio riusciranno a realizzare pannelli di 60 pollici con risoluzione Ultra HD (4K).

L’altro prototipo mostrato è un pannello realizzato con OLED trasparenti con un rapporto di trasmittanza (trasparenza) del 40%. I modelli attuali, nel migliore dei casi, raggiungono il 10%. Tale aumento è stato possibile riducendo la dimensione dei circuiti interni del display.

Gli sforzi fatti da LG sono un vero passo avanti per la tecnologia consumer e potrebbero portare un po’ di vere novità in un mercato un po’ stagnante. Ma non dipende soltanto dal display, per poter utilizzare praticamente questi display dovremo aspettare che anche schede, processori ed eventuali batterie si adattino a diventare, se non flessibili, almeno molto fini.

 

Via