crowdfunding final

Il crowdfunding sta avendo successo? Rispondono i dati del primo trimestre 2015

Cosimo Alfredo Pina -

In un’interessante rapporto, il sito TechCruch ha analizzato il mondo del crowdfunding nei primi tre mesi del 2015; quello che ne emerge è un settore di discreto successo che ha visto la nascita di almeno 128 tra gadget e dispositivi grazie a pre-vendite che hanno sfiorato i 70 milioni di dollari.

LEGGI ANCHE: L’Unione Europea vuole tassare le donazioni su Kickstarter ed affini

Le starup che hanno superato la soglia dei 100.000$ nel primo trimestre sono state infatti 128, prima tra tutte Pebble che, con la sua campagna da 20 milioni di dollari per Pebble Time, ha portato in prima posizione la categoria degli indossabili.

crowdfunding primo trimestre 2015_2_corr

 

Il successo di queste campagne è anche dovuto al fatto che gli appassionati di tutto il mondo possono mettere le mani su gadget esclusivi, spesso e volentieri ad un prezzo vantaggioso, con l’unico compromesso di dover pazientare.

crowdfunding primo trimestre 2015_1

Infatti sempre dall’analisi di TechCruch è emerso che la maggior parte dei progetti ha ritardato le spedizioni promesse durante la raccolta fondi. Questi dati dimostrano quanto il settore sia in crescita, dato che i 70 milioni totalizzati corrispondono al 35 % del totale dei finanziamenti raccolti su Kickstarter ed Indiegogo dal loro lancio.

Non è quindi improbabile che il futuro degli acquisti online sarà sempre più influenzato dalle piattaforme di crowdfunding che proprio per l’approccio “democratico” ben si prestano con la natura aperta degli utenti della rete.

Via: Tech Crunch
  • a’ndre ‘ci

    bello il grafico del q1 2016 xD

    che la Vs sorgente ha già cambiato xD

    • Cosimo Alfredo Pina

      Corretto! grazie per la segnalazione 🙂