img_2942

Il database delle chiacchiere da ubriaco potrebbe risolvere il problema della guida in stato di ebrezza

Lorenzo Fantoni

La guida in stato di ebrezza è un problema molto serio, fino ad oggi è stato combattuto con controlli, campagne di prevenzione e leggi molto dure, ma nessuna di queste opzioni può fermare una persona ubriaca che vuole guidare. Per risolvere il problema, dei ricercatori tedeschi hanno creato l’Alcohol Language Corpus, un database fatti di pattern vocali basata sulle persone ubriache.

LEGGI ANCHE: Perché non si dovrebbe usare il Cruise Control sotto la pioggia

Potrà sembrare un’idea buffa, ma in questo modo i produttori  di automobili potrebbero integrare la sua libreria audio in un sistema di riconoscimento vocale che capisca da solo quando siete ubriachi e vi impedisca di guidare.

Ovviamente, prima di poter essere utilizzato l’ALC dev’essere raffinato moltissimo, così da includere più linguaggi possibile, per questo i ricercatori lo stanno diffondendo liberamente. La speranza è quella di elaborare un database che vada oltre le 162 persone che hanno collaborato al progetto.

Un progetto che un giorno potrebbe salvare delle vite con una semplice parola, anche se mezza biasciata.