SkyProwler drone aereo

Il drone che sembra un jet, ha le ali e decolla in verticale

Cosimo Alfredo Pina

I classici droni, basati sul modello del quadrirotore, sono ottimizzati per rimanere stabili in un raggio d’azione moderatamente limitato, contrariamente ai sistemi ad ala fissa, che permettono di percorrere rapidamente grandi distanze, senza però offrire troppa stabilità intorno ad un punto fisso.

Krossblade ha cercato di risolvere entrambe i problemi, creando SkyProwler, un drone ibrido in grado di comportarsi sia da cottero sia da aeroplano, fornendo anche la possibilità del decollo ed atterraggio verticale. Il tutto si basa su un sistema di eliche retraibili che variano il loro assetto in base alla fase di volo.

A completare la praticità dello SkyProwler le sue ali sono rimovibili, permettendo di trasformarlo in un normale drone. Come ogni sistema della categoria anche su questo è possibile montare una GoPro o simili, mentre Krossblade offre anche una videocamera stabilizzata.

LEGGI ANCHE: Gimball: il drone “ingabbiato”, adatto ad esplorare ogni ambiente

In sviluppo dal 2013, il progetto sbarca adesso su Kickstarter, dove a distanza a 25 giorni dalla chiusura ha già abbondantemente superato l’obiettivo di 100.000$. Questo particolare drone, a metà tra l’elicottero e l’aereo, sarà disponibile dal prossimo aprile, ma dovrete acquistarlo adesso, entro la fine della campagna, ad un costo di 699$ per il modello base.

Via: MakeZine
  • Poi uno mette una barba finta a una cocorita, un velo all’altra, ribattezza la gabbietta Iraq, ci nasconde un flaconcino di liquido per accendini e la bombarda/strike> ci importa la democrazia.