manchester united ipad

Il Manchester United proibisce l’utilizzo dei tablet allo stadio

Cosimo Alfredo Pina

Chi di voi frequenta gli stadi si sarà accorto, magari partecipando attivamente a questa tendenza, di quante persone brandiscano un dispositivo elettronico per catturare in video la migliore azione o per scattare un semplice selfie. Dalla prossima stagione calcistica, almeno in Inghilterra, le cose potrebbero cambiare.

Il Manchester United, una delle squadre di calcio più famose al mondo, avrebbe approvato una direttiva per la prossima stagione che proibirà l’utilizzo di tablet e portatili all’interno dello stadio di Old Trafford.

LEGGI ANCHE: RoboCup 2014: i mondiali di calcio per robot

In verità non c’è una limitazione legata alla marca o il tipo, ma ad essere proibiti saranno tutti i dispositivi con dimensioni maggiori di 150 mm x 100 mm. Le ragioni di questa nuova regola sono legate a fattori di sicurezza.

Similarmente a quanto accade negli aeroporti la paura è che dei dispositivi accuratamente camuffati possano alloggiare quantità di esplosivo sufficiente a creare danni seri.

Se da un lato gli appassioanti dovranno rinunciare a portare con loro i loro dispositivi più “ingombranti”, questa regola renderà più sicuro lo stadio di Old Trafford e chissà che non eviti anche qualche litigio dovuto a visuali ostruite.

 

Via