nasa sistema atterraggio

Il nuovo ed estremamente preciso sistema di atterraggio NASA (video)

Cosimo Alfredo Pina

Nel Jet Propulsion Laboratory della NASA si sta lavorando al futuro degli atterraggi spaziali, con l’obiettivo di creare dei sistemi sempre più precisi, da utilizzare anche nelle future missioni su Marte.

Il sistema in sviluppo è basato su un razzo denominato XA-0.1B “Xombie” che si integra con il computer di bordo dal nome poco fantasioso Autonomous Descent and Ascent Powered-flight Testbed. Questa combinazione permette di avere un sistema totalmente automatizzato per il decollo e l’atterraggio basato, piuttosto che sulla geolocalizzazione, su un’immagine precaricata.

LEGGI ANCHE: L’atterraggio del razzo Falcon 9 su una chiatta si è concluso con un “ottimistico fallimento”

Infatti il computer si avvale di un sensore Lander Vision System per riconoscere il punto esatto di atterraggio da un’immagine del terreno. Confrontando la foto con quello che si trova sotto la sonda il sistema è in grado di aggiustare la traiettoria per raggiungere con estrema precisione la posizione di atterraggio, con il minimo consumo di carburante.

Dopo i primi test effettuati con successo, il prossimo passo è adattare la tecnologia all’esplorazione spaziale, dove potrà essere potenzialmente impiegata per atterrare su qualsiasi superficie, dal pianeta alla cometa.

Via: Engadget