guida automatica

Il pilota automatico di Tesla arriverà in tre mesi

Cosimo Alfredo Pina

Tesla è sicuramente fiduciosa nell’avvento delle auto a guida autonoma. A ricordarcelo, oltre alle dichiarazioni di qualche ora fa del CEO Elon Musk, è anche il prossimo aggiornamento che porterà un assaggio di questa tecnologia su tutte le Model S.

LEGGI ANCHE: Tesla presenta Model S P85D, l’auto con doppio motore e sensori per guida automatica

Grazie all’aggiornamento, che potrebbe arrivare entro entro i prossimi tre mesi, l’auto sarà infatti in grado di sterzare autonomamente per seguire il corso della strada. L’autopilota della Tesla Model S sarà attivabile soltanto in autostrada e non nelle aree urbane.

Il sistema, che non trasformerà le Model S in auto a guida autonoma vera e propria, potrà inoltre essere utilizzato solo negli Stati che ne permettano l’uso; in caso contrario i possessori dovranno limitare l’uso dell’autopilota soltanto alle proprietà private.

Un “piccolo” passo tecnologico che non permetterà al pilota di astenersi totalmente dalla guida, ma in caso di distrazione sarà certamente un aiuto in più con cui aumentare la sicurezza dei propri spostamenti.

Via: The Verge