Odin (2)

Il primo mouse proiettato con un laser al mondo: Odin (foto e video)

Leonardo Banchi

Se non siete mai riusciti ad abituarvi al trackpad del vostro portatile, e l’idea di vanificare la leggerezza e portabilità di un sottilissimo ultrabook affiancandogli un mouse scomodo ed ingombrante non vi affascina troppo, potreste finalmente aver trovato la soluzione adatta, a patto che vi piacciano gli oggetti estremamente futuristici: Odin è infatti un innovativo mouse che vi permetterà di controllare il cursore proiettando con un laser un’apposita area sotto alle vostre dita.

LEGGI ANCHE: Razer lancia il tappetino per mouse da 16,8 milioni di colori

Odin consiste infatti di un piccolo supporto, di soli 4×5 centimetri, in grado di proiettare davanti a sé la figura di un trackpad. Muovendo il dito all’interno di essa, e con un tocco in corrispondenza dei due tasti, potrete così interagire con qualunque superficie come se si trattasse del touchpad del vostro PC. In aggiunta, Odin integra inoltre il riconoscimento di numerose gestures, che vi permetteranno di effettuare comodamente zoom, trascinamenti, selezioni multiple e molto altro.

L’aspetto del mouse, tuttavia, potrebbe lasciare gli utenti più “tradizionali” un po’ perplessi: per poter sfruttare questa meraviglia tecnologica, infatti, dovrete essere disposti ad accogliere sulla vostra scrivania la testa di un Transformer. Se non altro, però, potrete almeno decidere se optare per la colorazione nera, grigia o verde.

Odin, inizialmente presentato su Kickstarter, ha ampiamente raggiunto l’obiettivo della raccolta fondi ed entrerà in fase di produzione nel prossimo mese. Se volete ordinarne uno, comunque, potete ancora farlo attraverso la pagina della raccolta al prezzo di 69$.

Via: Engadget
  • Simone

    Dubito della comodità per qualcuno, ma è una fottutissima figata.