Kumi-Koda

Il primo video musicale virtuale per Oculus Rift

Lorenzo Fantoni

Kumi Koda, una cantante giapponese, ha creato Dance in the Rain, un video filmato a 360 gradi e che può essere visto utilizzando Oculus Rift che porta lo spettatore dentro il video stesso, per un’esperienza che, purtroppo, può solo essere raccontata se non si ha il famoso casco per la realtà virtuale finanziato da Facebook.

Volendo potete trovare il video stesso qua sotto, ma senza l’effetto della realtà virtuale è soltanto  l’ennesimo esempio di Japan Pop vagamente bizzarro e abbastanza improbabile da ascoltare. E per quanto al momento possiamo solo fantasticare sulla bellezza generata da un video, o un film, a 360°, è evidente come Oculus Rift possa diventare qualcosa di molto interessante non solo nel mondo dei videogiochi, ma anche come esperienza “passiva”.

L’unico problema sarà venderlo al giusto prezzo.