x37-b-return-secret-mission-2014-10-18-01

Il ritorno del drone astronave dopo due anni nello spazio in missione segreta

Lorenzo Fantoni

Dopo due anni in orbita la nave spaziale senza pilota X-37B è tornata sulla Terra, ma non sappiamo esattamente cos’ha fatto per tutto questo tempo nello spazio.

Il progetto X-37B è infatti una shuttle in miniatura (è grande un quinto rispetto alla famosa nave spaziale) senza pilota che viene utilizzato dall’aeronautica statunitense (anche se sviluppato dalla NASA) per missioni segrete.

Il suo volo precedente era durato circa 15 mesi, mente stavolta è rimasto in orbita due anni, sui quali possiamo solo speculare.  Alcuni esperti del settore ritengono che abbia speso il suo tempo lanciando satelliti spia o eliminando quelli della concorrenza, ma stando ai comunicati ufficiali dell’esercito stava solo testando tecnologie spaziali relative alla navigazione orbitale senza pilota e ai sistemi robotici autonomi.

Da questo punto di vista la missione può senza dubbio considerarsi un successo, visto l’atterraggio perfetto eseguito al termine di una discesa di 359 chilometri, che potete vedere nel video.