vaio

Il ritorno di VAIO

Lorenzo Fantoni

Dopo la sua vendita da parte di Sony, oggi risorge il marchio VAIO, che fu venduto a febbraio al fondo d’investimento Japan Industrial Partners.

LEGGI ANCHE: ASUS GX500: portatile per il gaming con solo 19 mm di spessore

All’epoca Sony scelse di concentrarsi sul mercato degli smartphone, dei tablet, per staccarsi dal calante mercato PC.

Oggi VAIO Corporation è pronta a commercializzare il VAIO Fit e VAIO Pro in Giappone; ovviamente è sparita la dicitura Sony, anche se al momento la compagnia li vende anche sul proprio store online.

Ovviamente la nuova compagnia è ben diversa come dimensioni rispetto a quando faceva parte di Sony. In totale parliamo di non più di 240 impiegati, ma al suo interno, stando a un comunicato sul sito, ha comunque il DNA di VAIO. La compagnia è stata fondata ufficialmente oggi, con Sony che partecipa con un investimento del 5%. Al momento non è chiaro se questi computer usciranno mai dal suolo giapponese.