robots

Il robot che crea quadri di luce

Lorenzo Fantoni

Un braccio meccanico usato in fabbrica può diventare un artista, basta metterci sopra dei LED RGB e metterlo di fronte a una fotocamera e il vostro quadro di luce 3D è servito.

Il progetto nasce dalle menti di due studenti della Carnegie Mellon, che hanno usato un Kinect per fotografare dei soggetti per poi riprodurli con 5000 punti luce che sono stati fotografati, elaborati e amalgamati assieme in un procedimento che dura più di un’ora e mezza.

Il risultato? Guardatelo nel video.