ATLAS-robot-chores-2.0

Il tuttofare robot che porta fuori la spazzatura è ancora molto lontano (video)

Leonardo Banchi

ATLAS, il robot umanoide sviluppato da Boston Dynamics, continua a vista d’occhio ad incrementare le proprie capacità grazie agli investimenti della società controllata da Google e dei numerosi partner: tuttavia, se dopo averlo correre in una foresta senza troppe difficoltà vi eravate illusi di poter avere presto un assistente per i lavori di casa, a cui delegare operazioni come gettare l’immondizia o spazzare i pavimenti, è meglio che facciate fare un passo indietro alla vostra fantasia.

I ricercatori del Florida’s Institute for Human & Machine Cognition (IHMC), da tempo al lavoro sul miglioramento di ATLAS, hanno infatti pubblicato un video nel quale la capacità di coordinazione del robot viene messa alla prova con varie attività casalinghe, ma il risultato non è incoraggiante come si potrebbe sperare.

LEGGI ANCHE: Il robot Atlas sottoposto ad una prova di resistenza agli spintoni

ATLAS riesce infatti (seppur con qualche difficoltà) a raccogliere oggetti e gettarli in un cestino, a radunare immondizia gettata a terra spazzando e a utilizzare un aspirapolvere per pulire un piccolo riquadro di pavimento, ma il tempo impiegato (il video è velocizzato di 20 volte rispetto alla velocità originale) e il complesso lavoro di controllo necessario per guidarlo nel portare a termine queste operazioni farebbero decisamente propendere anche il padrone di casa più sfaticato verso l’alzarsi e fare tutto da solo.

Tuttavia, nonostante si debba, almeno per il momento, rinunciare all’idea di un tuttofare robotico, un tale livello di precisione da parte di un automa era impensabile fino a pochi anni fa, cosa che fa decisamente ben sperare per il futuro.

Potendo scegliere la direzione nella quale spingere la ricerca, però, quali attività vorreste poter delegare ad un vostro automa personale?

Via: TheVerge