8325694e42d4415cbe0af46c4787c273

Il virus dell’HIV cancellato per la prima volta da una cellula

Lorenzo Fantoni

Fino ad oggi il virus dell’HIV aveva sconfitto ogni cura perché è in grado di installare il proprio genoma nel DNA umano così in profondità che il nostro sistema immunitario non riusciva a cancellarlo. E visto che ogni tipo di cura definitiva è impossibile da ottenere, tutto ciò che resta è una vita piena di medicine molto pesanti.

Tuttavia, i ricercatori della Temple University forse hanno scoperto un modo per cancellare permanentemente il virus utilizzando quello che viene definitivo un “editor” dell’HIV.

Ecco come funziona: il team analizza parte del sistema immunitario che sta combattendo l’infezione e costruisce un RNA guida di 20 nucleotidi. Questo RNA viene iniettato nelle cellule infette e “taglia” via dal genoma i 9709 nucleotidi che lo compongono, e visto che l’RNA non contiene sequenze di DNA, le cellule rimangono intatte, ma senza virus.

Anche se la cura sembra avere del miracoloso, ci sono ancora molto ostacoli prima che diventi una terapia adatta alla sperimentazione umana. Il virus dell’HIV muta molto velocemente, quindi ci sono molte variabili che entrano in gioco per la sua cura. Un’altra sfida è portare il trattamento verso ogni cellula infetta, così da rimuovere completamente il virus. Tuttavia è bello sapere gli scienziati stanno lavorando a una serie di strategie che porteranno ad altri studi che potrebbero un giorno forse non troppo lontano portare alla cura dell’AIDS.