foto 360 gradi realistiche

Immagini a 360° sempre più realistiche grazie alle fotocamere plenottiche (video)

Cosimo Alfredo Pina

La fotografia plenottica si avvale di particolari fotocamere che grazie ad un avanzato sistema di lenti e specchi riesce a catturare immagini 4D in cui il concetto di messa a fuoco diventa decisamente più astratto e flessibile.

LEGGI ANCHE: Lytro Illum: la fotocamera senza messa a fuoco arriva in Italia

Proprio questa tecnologia potrebbe aiutare a creare esperienze di realtà virtuale sempre più realistiche e fedeli a quanto viviamo ogni giorno. OTOY, azienda specializzata in questo campo, ci dà una dimostrazione di cosa sia possibile ottenere con fotocamere light field ed un’opportuna elaborazione.

Due fotocamere reflex digitali sono state montate su un particolare sistema ruotante; le fotocamere sono state inoltre fornite di particolari obiettivi che rendono la fotocamere in grado di raccogliere informazioni in campo di luce, permettendo così, con opportuna post-produzione, di ottenere dati più fedeli alla realtà anche quando in movimento nella scena.

Ne video che trovate anche qui sotto potrete vedere una breve ripresa a 360° effettuata da OTOY che effettivamente risulta piuttosto realistica, sopratutto per come l’immagine si adatta al cambiamento dell’angolo di inquadratura. Con l’arrivo imminente sul mercato dei dispositivi per la realtà virtuale, sistemi come questo possono senz’altro contribuire a questo settore con esperienze sempre più avvolgenti.

Via: Engadget