3ba210fa1a9806af9ac3fa4779a3fc10

Infastidito da chi parlava al telefono guidando, uomo guida per due anni con un disturbatore di segnale in auto

Lorenzo Fantoni

Jason Humphreys è un cittadino della Florida che non ama chi usa il telefono mentre guida, e visto che lo Stato non si è ancora deciso a punire chi lo fa, per due anni ha guidato nel suo tragitto casa/lavoro con un disturbatore per frequenze cellulari in macchina, finché non lo hanno scoperto.

LEGGI ANCHE: I miglioramenti della Google Car che si guida da sola 

L’obiettivo di Humphreys era ovviamente evitare di essere circondato da guidatori distratti dal telefono, uno scopo di per sé nobile, il problema è l’FCC non ha apprezzato molto la cosa, perché così facendo rischiava anche di bloccare le chiamate d’emergenza, senza contare che i disturbatori di cellulari sono illegali negli U.S.A. e per questo motivo l’uomo si è visto recapitare a casa una multa da 48,000 dollari.

A scoprirlo dopo due anni è stata la compagnia di telecomunicazioni MetroPCS, che notava vuoti di segnale nella stessa zona due volte l’anno. A quel punto è stata coinvolta l’FCC che ha utilizzato sofisticate tecniche di analisi per le interferenze e ha inviato alcune pattuglie a controllare il tratto di strada sospetto.

I poliziotti si sono resi conto di aver fermato la persona giusta non appena il segnale della loro radio è stato azzerato, a quel punto non hanno dovuto fare altro che controllare la macchina, trovare il jammer e staccare la multa record.