Intel Falcon 8 Plus

Il primo drone di Intel punta al mondo professionale

Cosimo Alfredo Pina

Ricordate quando Intel si occupava solo ed esclusivamente di processori? Beh, quei tempi sono andati e ora l’azienda si butta, o almeno ci prova, su moltissimi campi. Oggi entra ufficialmente in quello dei droni con il suo primo multi-cottero, Intel Falcon 8+.

Niente a che vedere con Phantom 4 o GoPro Karma; questo è uno strumento di lavoro pensato per ispezioni e ricognizioni. Monta 8 eliche (curiosa la disposizione in linea), raggiunge i 56 km/h e si comanda con un radiocomando, che include joystick e tablet, garantito per resistere all’acqua.

LEGGI ANCHE: DJI Mavic Pro è un Phantom 4 in miniatura e ripiegabile

Falcon 8+ è il primo drone totalmente a marchio Intel, ma l’azienda aveva già dimostrato interesse per queste tecnologie collaborando con Ascending Technologies per realizzare sistemi anti-collisione, quelli adottati su AscTec Falcon 8, di fatto il predecessore dell’8+, e Typhoon H di Yuneec.

Su mobile Intel non ha avuto un gran successo e il settore dei droni consumer è ormai saturato; DJI detiene il 70% di questo mercato. Quello dei droni per uso professionale, non prettamente legato al mondo della creazione di filmati, è ancora in crescita ma anche qui la concorrenza è notevole. Vedremo se Intel riuscirà, magari sfruttando il suo buon nome, a trovare il suo spazio tra le nuvole.

Fonte: Recode