starcraft 2 google ia

Google vuole mettere la sua IA alla guida di uno sciame Zerg (video)

Cosimo Alfredo Pina -

Chi segue il mondo della tecnologia ricorderà bene l’importante traguardo tagliato dall’intelligenza artificiale di Google, che lo scorso marzo batteva il campione mondiale (in carne ed ossa) del gioco da tavolo Go.

Una sfida notevole per l’IA di DeepMind, realtà ormai sotto Google, ma la prossima potrebbe ancora più ardua. Il team vuole infatti insegnare alla sua creatura digitale a giocare a Starcraft II, il popolare videogioco strategico.

LEGGI ANCHE: Perché la vittoria di AlphaGo, l’IA di Google, è così importante?

L’annuncio è arrivato durante l’ultimo BlizzCon dove il ricercatore Oriol Vinyals ha spiegato: “Starcraft è un interessante ambiente di sperimentazione per la ricerca nel campo delle IA perché offre un utile ponte verso l’incasinamento del mondo reale”.

Vinyals, che non a caso era campione spagnolo di Starcraft II, ha poi proseguito: “le abilità richieste da un entità per proseguire nell’ambiente e giocare bene a Starcraft potrebbero essere facilmente utilizzate per attività nel mondo reale”.

DeepMind è quindi pronta a giocare, ma l’obiettivo non è certo ludico. Saranno quindi gli Zerg a rendere umana l’IA di Google? Vedremo nel primo trimestre del 2017, periodo in cui Blizzard e la divisione di Google presenteranno il primo “ambiente” in cui l’intelligenza artificiale che apprende dovrà sfidare quella pre-programmata del gioco.

Via: The Verge