offerte-amazon-final-istock

Amazon investe in Italia: 500 milioni di euro per data center e 1.200 nuovi posti di lavoro

Cosimo Alfredo Pina -

Sono 500 milioni di euro e 1.200 nuovi posti di lavoro le cifre che gravitano intorno agli investimenti che Amazon farà in Italia nel corso dei prossimi mesi. L’obiettivo è quello di potenziare lo shopping online con un nuovo centro di immagazzinamento e smistamento e non solo.

La località scelta per il nuovo magazzino è Passo Corese, una frazione Comune di Fara in Sabina (Rieti), a circa 30 km da Roma; qui Amazon investirà i primi 150 milioni e nei prossimi tre anni assumerà altri 1.200 dipendenti che si uniranno agli altri mille del centro vicino a Piacenza. Una scelta certamente non casuale visto che per in Italia si stima un giro di affari per lo shopping online che entro fine 2016 potrebbe raggiungere i 19 miliardi di euro.

LEGGI ANCHE: A guidare la rivoluzione digitale italiana sarà il vicepresidente di Amazon

Tuttavia a portare i soldi di Amazon in Italia non è solo il suo sito di acquisti, visto che nel piano di investimenti in Italia potrebbe essere prevista la partnership (ancora da confermare) con Enel per sfruttare alcune centrali in disuso per recuperarle come data center.

Di certo c’è però il fatto che a Torino sarà aperto un centro di ricerca dedicato alle tecnologie di intelligenza artificiale e deep learning, quelle dietro all’assistente Alexa (che sia questo il primo passo verso un esordio in Italia?). Saranno 10 i ricercatori che entro fine 2016 inizieranno a lavorare nel quindicesimo centro di sviluppo di Amazon in territorio europeo.

Un bel investimento questo che Amazon si appresta a fare in Italia, di cui probabilmente avremo più dettagli ufficiali dopo l’incontro del CEO Bezos con il premier Matteo Renzi che, forse non a caso, già ad inizio anno aveva reclutato il vice di Bezos Diego Piacentini come commissario del Governo per il digitale.

Fonte: Corriere.it